26/01/2019
Free Webinar
This time the webinar is devoted to the cultural aspect.
14/01/2019
NEW COURSE TYPE
January 19 GROUP ONLINE GRAMMAR LESSONS
21/12/2018
Special offer for Guest House
-20% for Guest House Accommodation in January and February
16.10.2018 15:02
russia, turismo, sette meraviglie, san pietroburgo, mosca, volgograd, bajkal, san basilio, elbrus, lago bajkal
132
Le sette meraviglie della Russia
Studenti del Derzhavin, quali città russe, oltre a San Pietroburgo, avete visitato o avete intenzione di visitare? Se avete dei dubbi sulla prossima meta da scegliere, vi consigliamo di leggere questo articolo, in cui parleremo delle cosiddette Sette meraviglie della Russia, ovvero di sette monumenti, edifici o luoghi naturali considerati i più belli di tutto il Paese.
 
Le sette meraviglie della Russia sono state scelte attraverso un concorso organizzato da tre dei media più importanti a livello nazionale (il canale televisivo Rossija 1, il giornale Izvestija e l'emittente Radio Majak) e si è protratto dall'ottobre del 2007 al febbraio del 2008 attraverso due fasi: la prima in cui ogni distretto federale proponeva sette 'meraviglie', e la seconda in cui si sceglieva tra le vincitrici della prima.
 
Ecco le sette meraviglie della Russia in ordine casuale:
 
1. Reggia di Peterhof
 
 
 
Per prima cosa citiamo la 'nostra' reggia di Peterhof, che per gli studenti del Derzhavin Institut è una tappa fissa delle escursioni guidate del nostro istituto.
La reggia zarista, commissionata direttamente da Pietro il Grande, si trova a soli 40 minuti di treno da San Pietroburgo si affaccia direttamente sul Mar Baltico offrendo una spettacolare visuale al visitatore.
Patrimonio dell'Unesco, la reggia fu residenza imperiale fino alla rivoluzione di ottobre, e durante la Seconda Guerra Mondiale fu occupata dai soldati tedeschi. Studenti, iscrivetevi alla prossima visita!
 
 
 
 
 
2. Cattedrale di San Basilio
 
 
Non c'è mistero da svelare neanche sulla seconda meraviglia che andiamo ad analizzare. La famosissima Cattedrale di San Basilio, situata a Mosca nella celebre Piazza Rossa, fu eretta intorno alla metà del 1500 e rappresenta ancora oggi la capitale russa nel Mondo.
Rappresenta il centro geometrico della città. Gli attuali colori che la hanno resa celebre risalgono ad un processo di cambiamento di stile che ebbe luogo durante i tre secoli successivi alla sua costruzione.
 
 
 
 
 
3. Lago Bajkal
 
 
Ben pochi dubbi possono nascere sul piazzamento nelle prime sette del Lago Bajkal.  Questo capolavoro della natura è più difficile da visitare rispetto alla nostra San Pietroburgo o alla capitale Mosca, ma basta guardare un'immagine per capire che chi decide di affrontare il viaggio sarà ben ripagato. Si trova in Siberia, tra Irkutsk e la Repubblica di Buriazia. E' il secondo lago più lungo al Mondo (si estende per più di 600 km) ed è uno dei più grandi al Mondo per estensione, ma quello che lo ha reso una Meraviglia è lo spettacolo che offre sia in estate che in inverno. Molti russi affermano che valga la pena recarcisi due volte nella vita, appunto per ammirarlo in entrambe le versioni.
 
 
 
 
 
4. Valle dei Geyser
 
 
La valle dei Geyser (in russo Долина гейзеров) è la seconda maggior concentrazione al Mondo di geyser, contandone circa 90 su una superficie di 6 km di lunghezza. Si trova nella penisola di Kronotskij, nell'estremo oriente russo.
Per ammirare questo spettacolo naturale è però necessaria un'escursione in elicottero, essendo il posto molto difficile da raggiungere via terra.
 
 
 
 
5. La statua della Madre Russia
 
 
'La madrepatria chiama' (Родина-мать зовёт) è il monumento più rappresentativo della città di Volgograd (ex Stalingrado).
La colossale statua sovrasta la città di un milione di abitanti dall'alto della collina di Mamaev Kurgan. Raffigura una donna, che rappresenta appunto la Patria, di 52 metri di altezza, che brandisce una spada di 33 metri sopra la sua testa. La scultura, inaugurata nel 1967, fu realizzata in stile realista sovietico dallo scultore Evgenij Vučetič e dall'ingegnere N. Nikitin
 
 
 
 
 
6. I sette giganti degli Urali
 
 
La sesta meraviglia è chiamata Man'pupunёr, ovvero i sette giganti degli Urali.
Si tratta di sette monoliti (ovvero formazioni geologiche generate dall'erosione di grandi montagne dovuta a fattori ambientali come vento e pioggia nel corso di decine di milioni di anni)  alla sommità dei Monti Urali settentrionali, nella Repubblica dei Komi.
Per visitare questo bellissimo sito naturale è necessario un percorso trekking partendo da Perm o dalla Repubblica dei Komi, oppure una visita guidata in elicottero.
Da est si può arrivare anche tramite un percorso sciistico.
 
 
 
 
7. Monte Elbrus
 
 
L'ultima nostra Meraviglia è il monte Elbrus, ovvero il monte più alto della catena del Caucaso, e di conseguenza della Russia.
In esso si distinguono due cime di quasi uguale altezza: quella orientale, alta 5.621 metri, e quella occidentale di 5.642.
Nella mitologia questo veniva descritto come il luogo in cui venne incatenato Prometeo
 
Naturalmente, queste non sono le uniche 'Meraviglie' che incontrerete in Russia. Il nostro Paese è talmente vasto che le cose da vedere non finiscono mai. A voi la scelta!
 

Back to list