03/06/2019
Learn Russian online in July
Do not miss our special offer! 4 webinars (The usage of the verbal participles in the Russian language) B1+ Online exercises + 1 Skype lesson
21/05/2019
Discounts for beginner courses
Standard group course - 150 euro per week (for those who have already got a visa to Russia or do not need a visa to come to Russia)
30/04/2019
Lear Russian online with us!
We have already started the lessons from our new webinar package but it is still possible to join!
18.10.2018 16:57
san pietroburgo, saint petersbourg, sangue versato, chiesa, cattedrale, turismo, russia, monumenti
318
La Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato
Cari studenti del Derzhavin, chi di voi non ha visitato la famosa Chiesa del Salvatore sul Sangue Versato, in russo Храм Спаса на Крови?
La cattedrale, data l'importanza che riveste nell'economia della bellezza cittadina, è oggetto di visite guidate a cadenza regolare all'interno del nostro programma culturale.
La data di oggi è una delle più importanti nella storia di questo monumento, infatti il 18 ottobre 1833 cominciarono i lavori per la sua realizzazione, che fu poi completata solo nel 1907.
 
 
Tra i motivi per i quali questa costruzione desta grande interesse vi è soprattutto la sua storia: la cattedrale sorge infatti nel luogo dove, il 13 marzo 1881, venne ucciso lo zar Alessandro II di Russia per mano del gruppo rivoluzionario Narodnaja Volja sulla riva del canale Griboedov, a due passi dal Palazzo d'Inverno.
Al ritorno da un'esercitazione di equitazione, l'imperatore venne colpito da una prima bomba che lo lasciò illeso.
Mentre le sue guardie ammanettavano il primo attentatore, Alessandro venne colpito mortalmente da un secondo attentato.
Due anni dopo il fatto, il figlio ed erede Alessandro III ordinò l'edificazione della chiesa come luogo di memoria del defunto padre.
All'interno della cattedrale vi è ancora oggi un santuario che indica il punto esatto in cui Aleksandr Romanov venne colpito a morte.
 
Il santuario all'interno della cattedrale
 
La chiesa è costruita in stile russo medievale, con evidente influenza da parte della Cattedrale di San Basilio, simbolo di Mosca.
Il suo interno è uno spettacolo grandioso: le sue pareti e le sue cinque cupole compongono la maggior superficie mondiale di mosaico: oltre 7000 metri quadrati.
Il mosaico, alla realizzazione del quale parteciparono alcuni dei migliori artisti russi dell'epoca, è composto da piccole piastrelle colorate di ceramica e vetro rappresentanti scene bibliche.
 
 
Con l'avvento dell'era sovietica la chiesa rischiò di essere demolita, ma per motivi vari la data dell'intervento subì continui slittamenti fino ad essere definitivamente annullata nel 1968 quando ricevette la protezione del Ministero dell'Architettura e delle Belle Arti.
Durante l'assedio di Leningrado, per un breve periodo la chiesa rivestì il ruolo di obitorio.
Nel 1961 durante lavori di manutenzione venne scoperto un ordigno tedesco inesploso conficcato nella cupola centrale. Grazie ad un pericoloso e scrupoloso lavoro, l'ordigno fu rimosso e fatto brillare.
 
 
E tu, cosa aspetti? Unisciti alla prossima visita del nostro programma culturale, oppure visita questa bellissima cattedrale con i tuoi amici!
 

Back to list