14/01/2019
NEW COURSE TYPE
January 19 GROUP ONLINE GRAMMAR LESSONS
14/01/2019
NEW COURSE TYPE
GROUP ONLINE GRAMMAR LESSONS
21/12/2018
Special offer for Guest House
-20% for Guest House Accommodation in January and February
03.10.2018 17:43
Storia Russa, in italiano
114
La Televisione in Russia

 

Il primo di ottobre è un giorno importantissimo per quanto riguarda la storia della televisione in Russia. Nella prima metà del 1931 nell'allora Unione Sovietica i tecnici misero infatti appunto un sistema ottico-meccanico per la trasmissione di quelle che vennero definite 'immagini in movimento' (движущихся изображений). Un primo sistema di trasmissione elettronica della televisione fu invece introdotto nel territorio sovietico a partire dal 1938.

L'annuncio

Il 1 ottobre 1931 tutti i giornali sovietici annunciarono che da quel giorno avrebbero avuto inizio a Mosca le regolari trasmissioni, ancora prive del sonoro che sarebbe poi stato introdotto nel 1934. In quel momento, in tutta Mosca si potevano trovare soltanto trenta televisori rudimentali. Quando poi venne introdotto il sonoro, a Mosca sulla Nikol'skiy Ulitsa fu costruito un nuovo trasmettitore televisivo collegato a due stazioni radio. Per aspettare la nascita del primo apparecchio ad uso domestico bisognerà aspettare il 1940.

A San Pietroburgo

La tv a San Pietroburgo (all'epoca Leningrado) nacque con l'installazione del primo centro televisivo elettronico sperimentale nel 1936, senza che la città avesse conosciuto trasmissioni ottico-meccaniche. Il 29 giugno 1938 venne inaugurato il primo centro televisivo funzionante e trasmittente in Ulitsa Akademika Pavlova, ma con lo scoppio della seconda guerra mondiale la sua attività venne sospesa, per poi essere ripristinata nel 1948. La prima Tv a colori apparve a Leningrado nel 1960, in contemporanea con il resto del Paese.

 

Back to list