21/05/2019
Discounts for beginner courses
Standard group course - 150 euro per week (for those who have already got a visa to Russia or do not need a visa to come to Russia)
30/04/2019
Lear Russian online with us!
We have already started the lessons from our new webinar package but it is still possible to join!
13/03/2019
Laboratorio di traduzione / interpretariato (russo – italiano)
Laboratorio di traduzione / interpretariato (russo – italiano) 5 agosto – 16 agosto 2019 420 eur
31.01.2017 18:48
Canzoni popolari
7184

 

Ascoltare canzoni popolari è sicuramente uno dei modi che ci può aiutare a studiare una lingua, ma soprattutto tramite i testi delle canzoni riusciamo a comprendere la cultura, la storia e le tradizioni di un popolo. Tra le Attività Ricreative del nostro Istituto spesso affrontiamo il tema delle canzoni russe cantandole! Di seguito alcune delle canzoni maggiormente conosciute in Russia.

 

Kалинка (Kalinka)

https://www.youtube.com/watch?v=lrdGQPtlteM


Kalinka è considerata la canzone russa piu` famosa di tutti i tempi. Il termine Kalinka è il diminutivo di Kalina, che in Italiano significa Viburno, il nome di una pianta.Il testo fu scritto nel 1860 dal compositore russo Иван Петрович Ларëнов (Ivan Petrovič Larionov).

 

Катюша (Katyusha)

https://www.youtube.com/watch?v=4rhp7Q7Ceq8

In russo Katyusha è il diminutivo di Katia, che a sua volta è il diminutivo di Ekaterina.La canzone parla di una ragazza in sofferenza per il giovane marito partito per la II Guerra Mondiale.La musica fu scritta nel 1938 da Матве́й Бла́нтер (Matvei Blanter) mentre il testo è di  Михаил Исаковский  (Michail Isakovskij).Divenne una canzone popolare sin da subito poichè ogni soldato dovette lasciare sola a casa la propria "Katyusha".

 

Ой, то не вечер (Oy, to ne vecer) - Ohi, non è sera

https://www.youtube.com/watch?v=qPuffyhHXgQ


Questa canzone è nota anche come il sogno di Stepan Razin (un condottiero rivoluzionario russo che apparteneva ai Cosacchi del Volga), la canzone infatti narra di un sogno premonitore, portatore di sventure che ebbe il militare. La canzone tramandata inizialmente oralmente risale al XVII sec., mentre le prime versioni scritte risalgono alla fine del XIX secolo con il titolo “Il sogno di Stepan Razin”.

 

Подмосковные вечера (Podmoskovnye večera) - Le serate dei sobborghi moscoviti

https://www.youtube.com/watch?v=KairmsARpyo


In Italia questa canzone del 1955 è conosciuta anche come "Mezzanotte a Mosca".Originariamente la canzone era intitolata Ленинградские вечера (Leningradskie vecera) - "Le serate Leningradesi", composta da Василий Соловьев-Седой (Vasilij Solov`ëv-Sedoj) e dal poeta Миxaил Матусовский (Michail Matusovskij), ma venne fatta cambiare in "Le serate dei sobborghi moscoviti" da parte del ministro sovietico della cultura.Nel 1957 la canzone guadagnò fama internazionale arrivando al primo posto al "Festival mondiale della gioventu`" che si tenne a Mosca e negli anni `60 fu tra i primi posti delle classifiche statunitensi.  

 

Полюшко-поле (Poljushko Pole) - Pianura, mia pianura

https://www.youtube.com/watch?v=x2YlbiyiuMc


Si tratta di una famosa canzone russa sovietica. Fu scritta nel 1934 da Лев Книппер (Lev Knipper) per la parte corale della sua quarta sinfonia, chiamata inizialmente Поэма о бойце-комсомольце (Poema su un soldato di Komsomol), su testo di Viktor Gusev e successivamente meglio conosciuta come appunto Полюшко-поле.

 

День Победы (Den Pobedy) - Il giorno della Vittoria

https://www.youtube.com/watch?v=KQ2q5ALTXNM


"Il giorno della Vittoria" è una canzone dedicata alla II Guerra Mondiale e una delle canzoni sovietiche piu` popolari. La canzone fu scritta dal compositore Влади́мир Шаи́нский (Vladimir Shainskij) 30 anni dopo la vittoria della guerra.

 

 

 

Очи чёрные (Oci ciornie) - Occhi neri

https://www.youtube.com/watch?v=nJuQQsTvx_k

Il testo della canzone fu scritto dal poeta ucraino Євген Павлович Гребінка (Èvgen Pavlovic Hrebinka), ma il russo Фёдор Шаля́пин (Feodor Chaliapin) rese popolare la canzone all`estero con una propria versione. Oggi la versione più nota nel mondo è quella del musicista italiano Adalgiso Ferraris, emigrato prima in Russia poi in Inghilterra.

Back to list