03/06/2019
Learn Russian online in July
Do not miss our special offer! 4 webinars (The usage of the verbal participles in the Russian language) B1+ Online exercises + 1 Skype lesson
21/05/2019
Discounts for beginner courses
Standard group course - 150 euro per week (for those who have already got a visa to Russia or do not need a visa to come to Russia)
30/04/2019
Lear Russian online with us!
We have already started the lessons from our new webinar package but it is still possible to join!
02.05.2017 15:08
Giorno della Vittoria, st. petersburg, 9 Maggio
2011
9 Maggio – Giorno della Vittoria

9 Maggio – Giorno della Vittoria

Il 9 Maggio è un giornata di festa nazionale in Russia in cui viene celebrato uno dei più grandi trionfi militari della sua storia: la vittoria sulla Germania nazista nella seconda Guerra Mondiale.

Il “День Победыossia il “Giorno della Vittoria” è quindi una ricorrenza molto sentita e un'occasione per rendere onore ai caduti e veterani di guerra attraverso le trionfali Parate della Vittoria che si svolgono in tutte le grandi città della Russia.

Nelle principali vie e piazze, chiuse ai trasporti, le celebrazioni vengono accompagnate dall'esibizione di ritratti dei padri e nonni che hanno valorosamente preso parte alla guerra e con il sudore ed il sangue hanno conquistato la vittoria.

Essendo la festa più amata dai cittadini e la più importante del calendario russo è opportuno spiegare il suo svolgimento nelle due principali città della Nazione: Mosca e San Pietroburgo

Mosca

Nella capitale del Paese, questo giorno è pervaso da un grandissimo entusiasmo generale ed un'impeccabile organizzazione.

Il corteo commemorativo, la Parata della Vittoria, ha luogo nella Piazza Rossa ed è presieduto dal Presidente della Russia.

Di significativa importanza sono l'esibizione della leggendaria bandiera della Vittoria e la bandiera della Federazione Russa.

L'inizio della parata viene sancito con un discorso del Presidente, che invita il popolo a ricordare e rendere onore a questa giornata, seguito dall'osservazione di un minuto di silenzio in onore dei caduti e veterani di guerra e dall'esecuzione dell'inno russo.

Per farsi un'idea dell'importanza di questo giorno basta pensare che nel 2016 presero parte alle celebrazioni oltre 5000 soldati, 200 unità militari e 71 velivoli.

Con la conclusione della parata verso le 12:00 inizia un intenso programma di eventi, esibizioni musicali e teatrali in ogni angolo della città e soprattutto è possibile assistere al tradizionale incontro con i veterani.

La festa va avanti per tutto il giorno fino al tradizionale e grandioso spettacolo pirotecnico che sancisce la fine delle celebrazioni approssimativamente alle 22:00.

San Pietroburgo

Nella seconda città della Russia, definita anche capitale culturale del Paese, questa data assume un significato ancor più particolare che coincide con la liberazione dall'assedio nazista della città di Leningrado (l'attuale San Pietroburgo) che durò per quasi 3 anni dal 1941 al 1944.

Il tradizionale programma delle celebrazioni prevede la chiusura della Prospettiva Nevkij ai veicoli per far posto a sfilate e parate commemorative. Nel dettaglio, come nella capitale, al mattino si svolge una parata militare lungo tutta la Prospettiva, che termina nella Piazza del Palazzo d'Inverno.

Lo stesso percorso viene seguito nel pomeriggio dai veterani di guerra che sfilano accompagnati dai loro parenti.

Per tutta la giornata è inoltre possibile ammirare ed assistere a numerosi iniziative culturali in ogni angolo della città, tra cui visite a musei ed ai monumenti dedicati ai difensori di Leningrado.

La celebrazione si conclude con un grande spettacolo notturno di fuochi artificiali sul fiume Neva.

La festa più amata e sentita da tutta la Russia, insieme alla sua unica e speciale atmosfera, sarà senza ombra di dubbio un'indimenticabile esperienza da vivere ed un incomparabile esempio di patriottismo e riconoscenza.

Back to list